Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Essi consentono, inoltre, di offrire pubblicità su misura e collegamenti ai social network. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

La Sbroscia di Nonna Orlanda

La ricetta di Nonna Orlanda

Le ricette

In cucina con nonna Orlanda!! Affacciandosi dalla Rocca di Montefiascone, posta sulla collina Falisca, c’è una vista meravigliosa. Giù nella valle si vedono campi coltivati, boschi e sullo sfondo il Lago di Bolsena.

 

I Falischi, oltre a dedicarsi alle attività agricole, si dedicano anche alla pesca.

Orlanda mi ha raccontato come questo lago è stato sempre ricco di tante varietà di pesce: anguille, tinche, lattarini, lucci, persici, e soprattutto il coregone.

Oggi propongo una ricetta della tradizione, la sbroscia uno dei piatti a base di pesce più antichi della zona. È una sorta di zuppa preparata dai pescatori rientrati a riva; la tradizione vuole che questa ricetta fosse preparata con l’acqua del lago di Bolsena.

Ogni paese che affaccia sul lago ha una propria cultura culinaria e propone una diversa versione del piatto. Tuttavia, il pesce resta comunque sempre il protagonista principale.

Ingredienti: olio d’oliva q.b., aglio 1 spicchio, cipolla 1, sedano 1 costa, patate 3, peperoncino, prezzemolo, passata di pomodoro 3 cucchiai (oppure pomodorini), anguilla 1, tinca 1, lattarini 500 gr..

Preparazione: Far bollire le patate con la cipolla, la carota, l’aglio, la passata (o pomodorini tagliati a metà), sale, pepe e peperoncino. Unire prima l’anguilla a pezzi, poi la tinca. Fare insaporire e aggiungere un litro d’acqua. Far bollire per un quarto d’ora. A fine cottura aggiungere i lattarini. Servire su fette di pane abbrustolito. 

Buon appetito e un saluto dalla cucina di nonna Orlanda.

e-max.it: your social media marketing partner
Se desideri essere informato regolarmente sulle nostre attività, iscriviti alla nostra Newsletter. Il servizio è completamente gratuito. La Newsletter sarà inviata con cadenza quindicinale ed i tuoi dati non saranno condivisi con terzi.
Visit Montefiascone!