Il nostro sito utilizza cookie e tecnologie simili per ricordare la vostra visita, raccogliere statistiche delle visite e adattare il nostro sito ai vostri interessi. Essi consentono, inoltre, di offrire pubblicità su misura e collegamenti ai social network. Per maggiori informazioni o per impostare le preferenze dei cookie, in qualsiasi momento è possibile utilizzare il nostro strumento «Impostare le preferenze dei cookie» riservato a chi è registrato al sito. Accettando si prosegue la navigazione e si acconsente all’ installazione dei «cookie» da parte nostra o di terzi.

Archeoares per la Rocca dei Papi a Montefiascone

Archeoares per la Rocca dei Papi

Comunicazioni

Alla Rocca e al Museo dell’architettura di Sangallo il Giovane disponibili i servizi già attivi al Palazzo dei Papi di Viterbo e Civita di Bagnoregio

 

Dopo aver rivoluzionato i servizi del Polo monumentale Colle del Duomo di Viterbo, del Palazzo Bonifacio VIII di Anagni e integrato quelli di Civita di Bagnoregio con la tecnologia, Archeoares arriva a Montefiascone.

La partenza, prevista per i primi di marzo ma poi rinviata per alcuni giorni a causa delle elezioni, è ormai alle porte: la Rocca dei Papi ed il Museo dell’Architettura di Sangallo il Giovane arricchiscono i propri servizi con l’installazione della biglietteria elettronica e delle audioguide, sempre incluse in omaggio con il biglietto, in cinque lingue (italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo).

Il ticket, che avrà un costo di 4 euro, sarà gratuito per i residenti di Montefiascone (come accade pure per i viterbesi al Polo monumentale) e verrà registrato tramite un terminale che permetterà la raccolta dei dati relativi ai visitatori e la realizzazione di statistiche utili allo studio di quest’ultimi. La finalità è quella di migliorare sempre più il servizio reso plasmandolo sulle esigenze del pubblico che si verrà a delineare.

“Montefiascone, quindi, cresce su un livello tecnologico-culturale che la pone all’avanguardia nell’offerta turistica della Tuscia – afferma Fabio Notazio, assessore a Cultura e Turismo del Comune di Montefiascone - Una modernizzazione che permette ai visitatori di godere di un servizio di qualità e adegua i servizi della Rocca a quelli in uso nei monumenti europei. In tal modo, la Rocca dei papi di Montefiascone sarà messa alla pari con queste realtà già presenti nel territorio”.

Inoltre, Archeoares ospiterà all’interno del proprio portale web una sezione dedicata alla Rocca e al Museo tramite la quale gli utenti potranno anche prenotare la visita (servizio reso anche via telefono al numero 340 479 76 53).

Gli orari di apertura della Rocca e del Museo resteranno per ora quelli già in uso: dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17.

Francesco Aliperti di Archeoares ha espresso la sua soddisfazione per l’avvio di questo progetto: “Mi fa piacere pensare ai tanti possibili collegamenti che la Rocca dei Papi e il Museo del Sangallo hanno con gli altri siti in cui Archeoares opera. Sia da un punto di vista geografico che da quello tematico Montefiascone è un punto importante nella nostra offerta. Civita di Bagnoregio, Montefiascone e Viterbo sono tre siti dove lavoriamo e che potrebbero essere molto più connessi tra loro. Ma anche il Palazzo dei Papi di Viterbo (con il primo conclave), il Palazzo di Bonifacio VIII ad Anagni (dove è avvenuto il famoso “Schiaffo”, preludio del trasferimento ad Avignone) e la Rocca dei Papi (scelta dal card. Albornoz come sede durante gli anni di preparazione al ritorno in Italia del pontefice) hanno stretti legami tematici e cronologici.”

Le novità saranno presentate in conferenza stampa domenica 18 marzo, alle ore 10:30, presso la sala Martino IV (Enoteca provinciale) della Rocca dei Papi di Montefiascone: interverranno Fabio Notazio Ass. alla Cultura, Valentina Berneschi Direttrice del Museo MASG, Pietro Tamburini Direttore Simulabo e Francesco Aliperti di Archeoares. L’ingresso è aperto a chiunque sia interessato.

e-max.it: your social media marketing partner
Se desideri essere informato regolarmente sulle nostre attività, iscriviti alla nostra Newsletter. Il servizio è completamente gratuito. La Newsletter sarà inviata con cadenza quindicinale ed i tuoi dati non saranno condivisi con terzi.
Visit Montefiascone!